ARRABBIATO

Penso…
A tutte le brave persone che per un caso della vita e per motivi di sopravvivenza, debbono ringraziare quotidianamente il politico che …gli ha fatto un favore.
Penso ai commercianti che si vedono chiedere un’offerta da società pubbliche per poi venire regolarmente esclusi perchè qualcuno ha offerto un’euro in meno.
Penso alle gare d’appalto pubbliche dove vince sempre la stessa ditta.
Penso agli incarichi pagati con soldi pubblici, affidati in base alla tessera dipartito.
Penso ai politici che volano alto, per poi proteggere il sistema più corrotto d’Europa.
Penso ai politici che volano alto, per evitare di combattere contro il sistema più corrotto d’Europa.
Penso ai miei concittadini, che non si accorgono di nulla, nemmeno che se non ci fosse qualcuno attento, si troverebbero con i pesticidi dentro l’asilo nido, o con l’eternit sotto casa, che non vogliono sapere quanti dei soldi delle bollette che pagano vengono consumati da un sistema opaco, tutto chiuso in se stesso e pronto ad attaccare e emarginare chiunque provi ad alzare la testa.
Penso a quella “TERRA DI MEZZO” che abbiamo tutti , tutti i giorni davanti agli occhi, anche in modo eclatante.
Penso a tutti quelli della mia età, che hanno vissuto le battagli per i diritti civili, l’odio o la passione per il comunismo, le brigate rosse, e tangentopoli, ora immersi in una fanghiglia immonda dove sguazzano mezzi uomini, sanguisughe senza un’etica nè una morale.
Penso che sia ora di “CAMBIARE” se ne avremo il coraggio, è ancora possibile.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.