Qualche domanda al Fronte del NO…

Perchè essere contrari al superamento del bicameralismo perfetto?

Perchè essere contrari al fatto che la Camera dei Deputati sia l’unica Assemblea Legislativa che da la fiducia al Governo e il Senato sia, con poteri ridotti, l’espressione delle regioni?

Perchè essere contrari, quindi, alla riduzione di 215 parlamentari?

Perchè essere contrari all’abolizione del CNEL con 65 poltrone?

Perchè essere contrari all’abolizione delle Province e al tetto per lo stipendio dei consiglieri regionali?

Perchè essere contrari a passare da un sistema con 945 parlamentari pagati a un sistema con 630 (meno 1/3)?

Perchè essere contrari al fatto che il Governo avrà meno possibilità di varare decreti legge?

Perchè essere contrari a iter legislativi semplificati con voti a data certa?

Perchè essere contrari all’innalzamento dei quorum per l’elezione del Presidente della Repubblica?

Perchè essere contrari all’abbassamento del quorum per i referendum?

Perchè essere contrari all’introduzione dei referendum proprositivi e d’indirizzo?

Perchè essere contrari a rimettere ordine nel Titolo V al fine di togliere poteri alle Regioni inefficienti e rendere lo Stato più semplice?

Perchè essere contrari ad avere garanzie di discussione e votazione per le leggi d’iniziativa popolare?

Perchè essere contrari ad un Paese in cui chi vince governa 5 anni come in tutti gli altri Paesi?


Pubblicato

in

da

Tag: